Una pausa dal mare

Piove ed una pausa dal mare ci sta.
Quando si fa snorkeling e si nuota, il mare stanca fisicamente, quindi approfitto per riposare e preparare cose buone.

IMG_3503

IMG_3508

Tris di ortaggi per le bruschette di stasera

Intanto, ho il pane in lievitazione del tutto simile a quello che ho fatto l’altro giorno e che cuocerò stasera:

IMG_3608

Il pane che ho fatto qualche giorno fa

cena23

insalata di riso

cena23b

pollo in fase di condimento

 

Intanto, oggi ho guardato tutti gli scatti realizzati fino ad ora, con grande soddisfazione: mi rallegreranno nelle fredde serate invernali, quando sentirò la nostalgia del mare e del sole.
Maria Antonietta BS

Sono centinaia, ma ne pubblico 3

DCIM242GOPRO

Mi è sembLato di vedere un tizio che conosco:

 

DCIM242GOPRO

 

DCIM242GOPRO

 

Pubblicato in alimentazione, bellezza, estate, felicità, Feste, fotografie, Ricette, vacanze, vita | Contrassegnato | 6 commenti

Alla Cala Lunare

C’è anche nella vostra vita un posto segreto, inviolato, perchè difficile da raggiungere? La mia, anzi, la nostra, è una caletta segreta che conoscono solo alcuni amici, non tutti, che raggiungiamo quando ci piace godere dei rumori bianchi con tutti gli effetti speciali. L’abbiamo battezzata Cala Lunare per via del fondale profondo che, ricco di piccoli crateri, ricorda un po’ i mari della Luna.
Scrivo questo post che è sera, coi capelli bagnati e non ho cenato, ma mi sento sazia di vita.
Come non provare gratitudine?
Maria Antonietta BS

a

b

DCIM231GOPRO

DCIM231GOPRO

Pubblicato in bellezza, estate, felicità, Feste, fotografie, sensazioni, vacanze, vita | Contrassegnato | 2 commenti

La mia estate 2016

Un veloce collage di alcuni momenti per me significativi.

Buone ferie a tutti.

Maria Antonietta BS

ioagosto

Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.
(Elli Michler)

Pubblicato in bellezza, estate, felicità, Feste, fotografie, vita | 17 commenti

Pausa estiva

Carissimi bloggers e lettori lurkers,

quest’anno più che mai sento il bisogno di mettere il blog in pausa estiva un po’ prima del solito, questo non perchè già parto in vacanza, infatti ci vogliono ancora una ventina di giorni per quello.

Approfitto di queste ferie per intraprendere nuovi sentieri e concedere spazio ad alcune attività che mi stanno molto a cuore ed a cui non ho potuto dedicare tempo per motivi contingenti alla vita stessa. Vedo che spesso non ho nemmeno il tempo di replicare ai vostri commenti in tempo decente e questo mi dispiace moltissimo perchè potrebbe essere percepito come disinteresse o poca attenzione nei confronti di chi mi legge e commenta con piacere.

Detto ciò, credo che questa stagione mi servirà moltissimo a mettere ordine in questo guazzabuglio di interessi da cui mi sono sentita investita e sono certa che tutto questo diventerà un ulteriore stimolo allo scrivere. Baci a profusione per tutti ed a presto.❤

Maria Antonietta BS

Pubblicato in bloggers, estate, sensazioni, social, vacanze, vita | Contrassegnato | 39 commenti

La bellezza manda avanti il mondo

Non mi faccio fuorviare dalle brutte notizie, dalla manipolazione mediatica perchè la gentilezza non fa tendenza, perchè gli orrori della vita attirano l’attenzione più della bellezza. Si, io credo che, se siamo qui, lo dobbiamo ai gesti d’amore che compiamo ogni giorno, alle piccole attenzioni che ci dedichiamo, che nutrono i nostri bisogni più elevati. Di tutto questo nessuno parla e sembra quasi che nel mondo ci siano solo persone interessate a fare del male agli altri…si, certo che ci sono, ma non è così difficile tenerle lontane.

Mi piace pensare alle coccole, ai piccoli gesti che qualcuno ci dedica, alle belle sorprese ed a quelle cortesie senza calcolo perchè sono quelle che mandano avanti il mondo. Nonostante le brutture, siamo qui perchè la bellezza, nonostante tutto, continua a vivere nell’animo di molte persone e, sgorgando da quelle poche fonti, fluisce nei paesaggi dell’anima.

Maria Antonietta BS

13532866_1397762046905683_53452709419545591_n.jpg

Pubblicato in Amicizia, amore, bellezza, felicità, fotografie, intelligenza | 17 commenti

E’ fare shopping che mi ammazza

Mi stanca più un’ora di shopping che due ore di running, a riprova del fatto che la stanchezza è solo un condizionamento mentale.

Maria Antonietta BS

 

Pubblicato in correre col caldo, Forma fisica, iniziare a correre, passioni, running, sensazioni, social | Contrassegnato | 23 commenti

Cosa dite, meglio alba o tramonto?

Voi cosa preferite: l’alba o il tramonto? E perchè? Ditemelo qui sotto.

Nonostante l’inizio piuttosto instabile di questa estate 2016, da un po’ di giorni è scoppiato il caldo e diventa piuttosto difficile andare a correre nella pausa pranzo o anche nel pomeriggio. Gli unici momenti papabili sono l’alba e il tramonto.

Vediamo alcuni pro e  contro di entrambi.

ALBA PRO. Il pensiero malefico si insinua nella mente del runner e gli suggerisce di rimanere a letto, a godersi il fresco del primo mattino ed il canto degli uccellini, ma il runner  sa che allenandosi all’alba avrà energie da vendere per tutto il giorno e tra l’altro suderà anche meno durante le ore più afose della giornata. Il metabolismo si accelera e qualsiasi cosa si faccia, si consumano tante calorie. Si riesce a correre anche se la giornata si presenta ricca di impegni perchè tra corsa e doccia-shampo si è pronti entro le 7,00. Si affronta la giornata con pensieri positivi e stato d’animo leggero.

ALBA CONTRO. Non si può fare colazione prima di andare a correre, al massimo un tè, questo perchè si rischiano problemi gastro-intestinali lievi o anche seri. Meglio mangiare dopo la doccia. Non si possono eseguire ripetute, fatlek, lavori pesanti in generale, anche se, chi è molto allenato, può fare qualcosa in più, dopo un adeguato riscaldamento, che, ricordo, bisogna eseguire anche in estate. Si ricevono molti bidoni da amici che, pur armati da buone intenzioni, poi al mattino ti mandano un messaggio whatsapp che proprio ‘gna fanno.

TRAMONTO PRO. Si è più tranquilli perchè dopo non ci sono impegni e quindi si può perdere un po’ di tempo in più con lo stretching, yoga, o altre pratiche distensive. E’ suggestivo per i suoi colori e questo influisce psicologicamente sulla prestazione, anche in modo notevole. Se si corre in compagnia è più facile trovare gente disponibile che non all’alba. Si possono eseguire i “lavori”.

TRAMONTO CONTRO. Fa più caldo dell’alba perchè la strada emette il calore immagazzinato durante le ore calde. L’aria è meno salubre di quella del mattino. Il metabolismo si accelera proprio quando non serve più perchè la giornata volge al termine e si ha piuttosto bisogno di rilassarsi.

Detto questo, ad ognuno il suo e l’importante non è come e quando, ma la costanza nell’allenarsi. Per me, anche oggi ha vinto l’alba.

Maria Antonietta BS

PS: si, lo so, non sto rispettando la regola dei giorni alterni però non corro forte ogni giorno, ci tengo alla pellaccia.😉

corsa all'alba oggi

Bari, ore 5,00

Pubblicato in estate, Forma fisica, fotografie, iniziare a correre, running, salute | Contrassegnato , | 50 commenti

Correre all’alba è magia

La corsa più bella?

Quella di oggi, all’alba.

Maria Antonietta BS

alba

alba2

alba3

Pubblicato in fotografie, passioni, running, sensazioni | Contrassegnato | 15 commenti

Si, ne vale la pena

La verità è che, quando capisci che ne vale la pena, trovi il tempo, la forza, la voglia, il coraggio e gli spazi.

E, se non ce li hai, te l’inventi.
Maria Antonietta BS

correre_instrada

Pubblicato in correre col caldo, Forma fisica, iniziare a correre, intelligenza, passioni, running, salute, vita | Contrassegnato | 18 commenti

Ma secondo voi il problema è FB?

Mi spiegate perchè uno, potendo andare a mare, a cena con gli amici, a fare una passeggiata, dovrebbe invece stare su FB?

Ieri ho letto una frase che mi ha fatto riflettere:” FB mi ha stancato, quasi quasi mi disiscrivo”. Ma perchè, qualcuno ci obbliga a collegarci quando non vogliamo? Si tratta di un tipo di comunicazione veloce e poco social (un paradosso) anche inutile a volte, ma non credo che FB costituisca un impegno tale da provocare decisioni drastiche. Forse non lo si sa gestire nel modo giusto, cadendo nel Social Media Addicted Disorder?

Ma quindi è FB il problema?

Maria Antonietta BS

Pubblicato in bloggers, social | Contrassegnato | 25 commenti