Sensazioni estive

tartagni_mimanchi

 

Tornare dal mare alle otto di sera, la pelle ancora calda di sole, preparare la cena mentre alcuni rivoli d’acqua scendono ancora dai capelli dopo la doccia e goccioline minuscole brillano come diamanti sulla nostra pelle abbronzata, lo scrocchiare della pepiera, il fruscio del prezzemolo, il sugo che bolle gorgogliando nel silenzio della casa.

Assaporiamo lentamente, una mezza frase, una risata, mentre l’ultimo frinio delle cicale e la risacca entrano impudentemente dalla finestra,  l’odore di salmastro si fonde con quello del cibo e un leggero sentore di cocco si sprigiona delicatamente dalla pelle.

Maria Antonietta BS

Annunci

4 pensieri riguardo “Sensazioni estive

  1. E’ proprio questo che provo anch’io… solo che il sugo è fresco fatto di pomodori da gugo spellati, tagliati a pezzettini tanto basilico, olio a crudo e un pezzino di peperoncino…parmigiano a piacere. Provalo!
    Sheranchelestatehailsuoperchènelcibo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...