INIZIARE A CORRERE, LA PAROLA D’ORDINE: GRADUALITA’

aa

Una cosa è certa: non ci si ricorda a maggio.
Dissento con forza da quelle riviste o siti pseudo-informativi che attraggono visitatori con titoloni del tipo “torna in forma per la prova costume” o “è primavera, si va a correre”. Sono articoli scritti da gente che di corsa non capisce assolutamente nulla, o sono in malafede, o vogliono vendervi qualcosa.
Non si scappa.
Di conseguenza, sono tante le persone che vorrebbero approcciarsi al running e che, però, non lo stanno facendo nel modo giusto, anche per colpa della disinformazione ed io, nel mio piccolo, dico la mia per far si che almeno 1 o 2 di questi si rendano conto di essere vittime di semplici messaggi pubblicitari che hanno lo scopo di vendere qualcosa.
La verità è che ci vogliono mesi di preparazione prima di buttarsi sulla strada con un paio di scarpe da corsa.
Non ha importanza il dove, conta solo il come.
Regola n.1: LIBERATEVI DAI PRECONCETTI
Per correre non bisogna avere da 10 a 30 anni. La corsa è democratica e diventa amica di tutti quelli che la amano. L’unica cosa veramente importante è che non ci siano in atto delle patologie che non consentono di correre e quindi, innanzitutto, si parte da un’accurata visita medica.
Regola n.2: NON DITE A TUTTI CIO’ CHE STATE PER FARE MA FATELO!
Troverete sempre qualcuno pronto a scoraggiarvi. Vi prospetteranno conseguenze negative, anche catastrofiche, della corsa, solo perchè non hanno provato o perchè hanno provato e non sono mai riusciti.
Regola n.3: PROGRAMMARE
Non raggiungerete nessun obiettivo in assenza di un calendario preciso dove siano fissate almeno 3 ore a settimana da dedicare all’allenamento. Senza barare! Potete andare in palestra e allenarvi sul tapis roulant oppure fuori, l’importante è che queste 3 ore a settimana vengano svolte senza scuse, in vista di una gratificazione futura e non aspettandosi risultati immediati.
Regola n.4: PORSI DEGLI OBIETTIVI A BREVE E MEDIO TERMINE
Si parte ponendosi degli obiettivi raggiungibili, che di certo non possono essere una maratona e nemmeno una mezza. All’inizio, quello che conta, è cercare di allenare il sistema cardio-circolatorio e tonificare la muscolatura, specie se non avete mai fatto sport in vita vostra.
(continua al prossimo post).
Maria Antonietta BS

Annunci

6 pensieri riguardo “INIZIARE A CORRERE, LA PAROLA D’ORDINE: GRADUALITA’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...