Correre a digiuno: si o no?

running-spiaggia-e1442583668463

Questo è il dilemma del runner al mattino!
Al risveglio, ha 3 opzioni:
1.fare colazione e andare subito a correre, rischiando di dare di stomaco;
2.fare colazione, aspettare almeno un paio d’ore e andare a correre;
3.andare a correre digiuno, dopo aver bevuto un bicchier d’acqua o di tè.

Premesso che sono valide solo le ultime due, mi sembra piu’ che lampante che la piu’ ragionevole sia la terza, visto che bisogna far fronte a decine di impegni giornalieri.

Esiste, però, un’altra ragione per cui sarebbe meglio allenarsi a digiuno: indurre il nostro corpo ad ottimizzare le energie bruciando prevalentemente grassi e non zuccheri e questo non perchè abbiamo bisogno di perdere peso o dimagrire, ma per migliorare la performance durante la corsa e, soprattutto, durante una gara.

Cosa lo dico a fare se io non gareggio?

Semplice. Perchè, in questa fase, sono interessata al miglioramento della potenza lipidica, che è una capacità che solo con l’allenamento si può raggiungere.

I runners poco allenati, invece, devono fare molto affidamento sul glicogeno disponibile ed hanno una capacità di recupero dello stesso molto limitata in confronto ai soggetti piu’ allenati, che riescono a correre in economia di zuccheri a favore dei lipidi.

Ora, non prendetemi alla lettera! Questo non sempre si può fare!

Ogni tanto va bene l’uscita a digiuno, ma farlo sempre può risultare rischioso per la propria salute, oltre che far sentire stanchezza ed altri disturbi poco piacevoli.

E’ meglio cominciare con allenamenti lentissimi quando si è a stomaco vuoto, giusto per osservare la reazione dell’organismo ed eventualmente retrocedere, in caso di problemi. Ripeto: mai, e dico mai, dovete fare questa cosa se non siete bene allenati!

Inutile aggiungere che, una volta a casa, bisogna fare una bella colazione completa e nutriente. In parole povere, niente caffè e cornetto: il corpo ha bisogno di elementi vitali, non diamogli plastica aromatizzata.

Maria Antonietta BS

Annunci

20 pensieri riguardo “Correre a digiuno: si o no?

  1. Sto aspettando di cominciare pilates e poi step. Ho fatto una piccola colazione. Cappuccino tazza piccola una fetta biscottata con un cucchiaino di marmellata di more raccolte e fatta da me.
    Al di la di tutto tralasciando l agonismo mai iniziare la giornata a stomaco vuoto.
    Lo stesso valeva e vale x mio figlio ormai…cresciutello.
    Buongiorno eh !
    Sheradessounduetre

    Liked by 1 persona

    1. Ciao. In linea di massima, direi che bisogna fare colazione appena alzati ed è una mia abitudine. Così come bisogna rispettare i tempi di digestione. Una cosa che ho tralasciato di dire è che la digestione impegna l’organismo che non può ovviamente gestire sia digestione che allenamento.

      Liked by 2 people

  2. Salve M. Antonietta,
    hai scritto: “Ogni tanto va bene l’uscita a digiuno, ma farlo sempre può risultare rischioso per la propria salute, oltre che far sentire stanchezza ed altri disturbi poco piacevoli”.
    In realtà io lo faccio da 6 anni e mezzo, tutti i giorni, ed è stato fondamentale per costruire il mio fisico esattamente come lo volevo.
    Naturalmente ognuno è diverso dall’altro ma… ciò che crea equilibrio tra mente e fisico, dovrebbe essere ripetuto ogni giorno, diventare parte del tuo modo di essere.
    “Siamo ciò che facciamo in modo costante e regolare” – disse “qualcuno”, e mi trova fondamentalmente d’accordo.
    Una buona serata
    PS: è raro trovare qualcuno che scriva sia di corsa che di visione della vita, è stata una piacevole sorpresa

    Liked by 1 persona

    1. Ciao, è abbastanza singolare che tu riesca a correre tutti i giorni da 6 anni senza fare mai recupero. Però volevo specificare che mi riferivo alla colazione, in particolare perchè, in effetti, bisognerebbe sempre correre a digiuno per evitare problemi. Il punto è: digiuno da quante ore? E’ tutto lì l’inghippo. Quando corro a ora di pranzo sono sicuramente a digiunto da 5/6 ore, ma ho fatto colazione, non so se mi sono spiegata 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...