Dedicato

438128_962852119_84ca160cd11bd7e448824ab_H205619_L

Continui a vivere in ciò che mi hai insegnato, nell’amore incondizionato e disinteressato che ancora mi avvolge e continua a farmi sentire sempre “giusta”.

Mi hai raccontato la vita, mi hai spiegato gli uomini perchè io diventassi una vera donna.

Più passa il tempo più comprendo il valore che mi hai trasmesso. La tua voce mi parla ancora, travalica le leggi della fisica, non mi serve più la tua immagine che ho, scolpita, nel mio cuore.

Maria Antonietta BS

In ricordo di chi non c’è più.

Annunci

9 thoughts on “Dedicato

  1. Pingback: … | Divagazioni
  2. Che strano… anzi no!

    “TUTTO MI PORTA A PENSARE A TE” sono anche le parole di Isabella (moglie) …

    https://noncerosasenzaspine.wordpress.com/2016/01/28/abbi-sempre-fede-nellamore-anche-quando-ti-fara-soffrire/

    …Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto.
    Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
    Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora.
    Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
    parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
    Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste.
    Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
    di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme.
    Prega, sorridi, pensami!
    Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
    pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza.
    La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
    è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza.
    Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
    Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo.
    Rassicurati, va tutto bene.
    Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata.
    Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.

    SPARIRÀ CON ME CIÒ CHE TRATTENGO, MA CIÒ CHE AVRÒ DONATO RESTERÀ NELLE MANI DI TUTTI.

    http://ilnestrosesansespine.blogspot.com/2016/01/ciao-arduino-sparira-con-me-cio-che.html

    Un abbraccio con un 🙂 GiuMa

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...