Manipolazione psicologica(1)-Individuazione del bisogno

r8iKlqGhekqOYhBa501JVzl72eJkfbmt4t8yenImKBVaiQDB_Rd1H6kmuBWtceBJ.jpg

Per capire come certe organizzazioni riescano ad estorcere soldi o sesso alle vittime, bisogna comprendere le tecniche, a volte molto sofisticate, di abbordaggio.
Tutte le organizzazioni di questo tipo contengono, nel proprio organigramma, le spie, quelle che indagano su abitudini, bisogni, paure, informazioni sulla potenziale vittima.
Attenzione, il fatto di conoscere, essere informati, esperti del mestiere (la mente), navigati, non rappresenta una forma di immunizzazione, ma vi consiglio, comunque, di leggere attentamente questi post, almeno per acquisire una forma di condotta atta a tenere lontane tutte quelle persone che, in qualche modo, vogliono ottenere dei vantaggi di qualsiasi tipo, approfittando di vostre debolezze personali.
I bisogni individuati: le “spie” indagano su vostre eventuali relazioni disfunzionali, sulla vostra situazione economica, sulle vostre eventuali fobie o paure, abitudini, su qualsiasi informazione utile.
(continua)

Maria Antonietta BS

Annunci

28 pensieri riguardo “Manipolazione psicologica(1)-Individuazione del bisogno

    1. Da tempo mi interesso a questo argomento. Come ho già scritto nel primo post, anche persone esperte possono cadere nella trappola, ad esempio psicologi o psicoterapeuti che svolgono con etica la propria professione e che hanno le difese abbassate per qualche motivo.

      Liked by 2 people

      1. Beh perchè in realtà non sono “trappole”. Sono normali meccanismi psichici che vengono usati in modo strumentale; in qualche modo tutta l’interazione umana è una “frode”, escluso l’amore della mamma.

        Liked by 1 persona

      2. Ovvio… basti pensare che le aziende di telemarketing mandano i loro dipendenti a fare corsi di PNL. Ma più in generale si potrebbe dire che non tutti usano il coltello per tagliare la torta no? Siamo così Mariantonietta. Per associazione mi viene in mente l’altra Maria Antonietta (a proposito di tagliare… va be non farci caso mi sono appena svegliato).

        Mi piace

      3. Carina Maria Antonietta invece! ;D Con la sua parrucca con sotto la tazza con il miele per attirare i pidocchi ahah… No parlando sul serio: non si può non amare una così nevermind come MA XD

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...