L’isola dei morti, Rach 2 e Rach 3

Arnold_Böcklin_-_Die_Toteninsel_II_(Metropolitan_Museum_of_Art).jpg
Fig.1  L’isola dei morti- Arnold Bocklin

 

1024px-Böcklin_-_Die_Lebensinsel_-1888.jpeg
Fig.2 L’isola dei vivi- Arnold Bocklin

 

Sergej Rachmaninov si è ispirato al dipinto nella fig. 1 per comporre l’omonimo poema sinfonico. Amo Rachmaninov perchè è intenso e senza mezze misure.

L’ho adorato nel “Concerto n.2, op.18”, soprannominato Rach 2

 

 

ed anche nel Concerto n.3, soprannominato Rach3. La mia preferenza è esattamente in quest’ordine perchè comunque il Rach2 ce l’ho marchiato nel cuore.

 

Ed ecco il poema sinfonico ispirato all’omonimo dipinto di Arnold Bocklin .

 

Buon ascolto e buon fine settimana a tutti voi.

Maria Antonietta BS

Annunci

16 pensieri riguardo “L’isola dei morti, Rach 2 e Rach 3

  1. in tutta sincerità: io non posso amare chi non mi ama , o mi odia. non porgo l’altra guancia. se poi qualcuno lo fa …per me è solo ipocrisia o convenienza. Siamo esseri umani, non dimentichiamolo mai.e non credo che sia così facile amare chi ci ama: perché ci sono tanti modi di amare, tantissimi. ciaooo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...