La motivazione che fa correre per sempre

Due parole semplicissime sulla motivazione.

Ho parlato già in qualche post di motivazione, di come mantenerla, di quanti input possono portare al running, ma un runner che abbraccia questo stile di vita perchè ne trae soddisfazione non ha bisogno di motivi: è la corsa stessa il piacere.

Come mangiare cioccolato.

Come fare l’amore.

L’abilità del runner evoluto è trovare una motivazione intrinseca nella corsa, trovarla stimolante e gratificante senza che ci sia un secondo fine al fatto di correre. Non sempre si trova quando c’è una medaglia da conquistare, un record da realizzare, un riconoscimento esterno da ricevere: si tratta di motivazioni che pian piano perdono forza.

Da cosa si riconosce un runner dalla motivazione intrinseca?

E’ consapevole di aver operato una scelta importante a cui non tutti arrivano; col tempo “sente” di diventare sempre più competente in questa disciplina di vita; avverte cambiamenti nella chimica della mente; sente che la filosofia running lo aiuta a raggiungere anche obiettivi in altri ambiti.

Maria Antonietta BS

filosofia running

Annunci

23 thoughts on “La motivazione che fa correre per sempre

  1. questa massima di vita si può tranquillamente generalizzare, la passione deve muovere, il posto in prima fila è obiettivo sterile che svanisce prima o poi…per ovvi motivi.
    E’ come il blog, la scrittura: chi ama scrivere lo farà sempre, prima di tutto per se stesso, perché ne sente la necessità. buona giornata mia cara

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...