Stile di vita, bisogna rispettare il corpo

IMG_2121.jpg
Cosa ho comprato ieri sera

Le buone abitudini sono come quelle cattive: si mantengono nel tempo. Perdere le cattive abitudini si può, interrompendo il circolo vizioso che le ha fissate. Per esempio, prendere l’auto anche per piccoli percorsi, mangiare troppo, o cibi sbagliati. Sono su questa terra come tutti, ma le abitudini alimentari della mia famiglia di origine si stanno tramandando ai miei figli, senza che questo comporti uno slittamento nell’ortoressia.

Semplicemente, ci piace mangiare in questo modo.

L’idea di fare sport, invece, l’ho appresa osservando le abitudini di mio marito, sportivo da sempre, ha rinunciato alla serie A per studiare, ma l’amore per lo sport lo ha sempre coltivato. Alla fine, definiamo la nostra identità con ciò che facciamo con costanza e quindi siamo il risultato delle nostre abitudini, sane e non.

E’ l’azione che conta, non le buone intenzioni, dunque non vale a nulla programmare senza un atto di volontà; spesso i fallimenti dipendono dal troppo pensare quando sarebbe ora di agire, è un errore molto frequente ed è indice di pigrizia, esattamente come il non pensare.

Bisogna prendere coscienza delle conseguenze che certi comportamenti hanno sull’organismo e che siamo responsabili del nostro benessere, sia fisico che mentale. Se abbiamo rispetto del nostro corpo, dobbiamo essere consapevoli di come funziona, considerando prioritarie tutte quelle azioni che lo mantengano in equilibrio.

Maria Antonietta BS

 

IMG_1124.jpg
Una delle insalate che preparo di solito
Annunci

24 thoughts on “Stile di vita, bisogna rispettare il corpo

  1. Mamme killer 😂😂😂 alcune regioni d’Italia tra cui mi permetto di dire Puglia e Abruzzo sfornano davvero mamme ( nel mio caso suocere) killer!!!!
    Indice di pigrizia. L’hai scritto tu. Guarda bene come si chiama il mio blog? Purtroppo per me hai fatto un’analisi perfetta. Sto cercando di cambiare ma il processo è molto lungo …

    Liked by 1 persona

      1. A Roma ci sono moltissimi pugliesi, almeno tra i miei colleghi e amici e i loro racconti dei pranzi di matrimonio o di altre cerimonie varie fanno concorrenza solo a ciò che ho vissuto personalmente ( e con fatica) in Abruzzo. Ma immagino tu abbia ragione!

        Liked by 1 persona

  2. E’ l’azione che conta! Queste sono parole “sante” … e io non agisco per pigrizia, ogni mattina mi alzo con i migliori propositi per la giornata (sia alimentari che di attività fisica) e immancabilmente ogni sera, prima di andare a dormire, faccio un veloce resoconto di quello che avrei voluto fare ma non ho fatto 😦
    Devo imparare ad agire!!!

    Liked by 1 persona

  3. Adesso mi renderò subito antipatico, ma uno stile di vita non si fa con i propositi: deve venire naturale. Non mi metto pro-memoria sul cellulare per mangiare sano o fare attività sportiva, sono cose che vengono da sè, poi uno può mettersi degli obbiettivi ma la strada deve essere già segnata.
    Buona giornata

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...