Perchè alcuni runners perdono la motivazione?

Perchè alcuni runners, dopo un iniziale periodo di entusiasmo, perdono la motivazione?
Vi dico subito che una persona non ammetterà mai di aver perso la motivazione o l’entusiasmo, ma, da un certo punto in poi, qualsiasi impegno diventerà il pretesto per saltare l’allenamento, anche ciò che prima era considerato secondario.
Perdono facilmente la motivazione quelli che iniziano a correre pensando di dimagrire solo con la corsa, senza curare l’alimentazione, che dovrebbe essere il primo tassello da mettere a posto. Poi ci sono quelli che iniziano a correre per conoscere gente o addirittura per rimorchiare: una volta raggiunto l’obiettivo, pian piano lasciano la corsa per dare spazio al vero interesse.
Un elemento che accomuna i runners, quelli veri, è mettersi alla prova, porsi nuove sfide e divertirsi nel capire come gestirle. Chi corre con questa mentalità (filosofia running) non molla perchè le sfide possono essere davvero infinite e la modalità di gestione delle stesse può modificarsi nel tempo, a seconda delle situazioni. Esiste, tuttavia, il rischio di demotivazione anche in questo caso, quando il runner, non accettando quello che considera uno sforzo, finisce per relegare il running ad un’uscita sporadica della domenica con gli amici oppure alla garetta dove, più che correre, si cammina.
Cosa differenzia, dunque, un runner di questo tipo da un vero runner? L’amore per la corsa, il piacere intrinseco durante l’attività, slegato da desiderio di dimagrire, essere bello, sembrare figo, rimorchiare, correre in zona comfort.
Qualsiasi attività duratura non può prescindere dall’interesse e dall’amore per essa, senza cadere nell’ossessione, anzi, integrando con attività complementari che rinforzano la muscolatura, favorendo al tempo stesso una ripresa più energica nella corsa.
E poi leggere, studiare, aggiornarsi, comunicare con altre persone che corrono fa si che questo diventi uno stile di vita difficile da lasciare, proprio perchè adattato al carattere ed alle esigenze del runner. Calibrato sui cambiamenti della sua vita, in continua evoluzione.

Maria Antonietta BS

14947647_1224381304289935_2226301991279833705_n

 

Annunci

23 pensieri riguardo “Perchè alcuni runners perdono la motivazione?

      1. Diciamo che ho cominciato per ragioni che ora non ci sono più, uscivo da un periodo nero in cui camminare era l’unica cosa che mi faceva non pensare. ..quando ho dovuto cominciare ad aumentare la lunghezza delle passeggiate ad oltre due ore per stare bene ,ho cominciato a correre perché mi bastava pochissima distanza, da lì è partita la sfida contro me stessa… poi man mano che il mio corpo cambiava e che reggevo per più tempo avevo sempre più stimoli

        Liked by 1 persona

      2. Già diciamo che ora ho pochissimo tempo libero e quindi tendo a non riuscire a concedermi quei piccoli momenti come le passeggiate, e anche la palestra sta diventando uno stress, perché è un ulteriore impegno/obbligo

        Liked by 1 persona

  1. Certamente questo processo è valido per molte attività, non solo fisiche. Perchè in fondo come dici tu l’introspezione e l’autosservazione presentano sempre nuove ed interessanti situazioni. Una cosa che non capisco è come si faccia a rimorchiare mentre si corre.

    Liked by 1 persona

  2. Più o meno, corro da circa 13 anni. Iniziai perché avevo smesso di fumare e la corsa era l’unico modo per non pensarci; poi, è diventata una gradevole abitudine, anche se oggi, quando piove o fa molto freddo, non mi va più.

    Liked by 1 persona

  3. Pienamente d’accordo , ho corso la mezza di Abbiategrasso il mese scorso e il prossimo obiettivo è la mezza di Vittuone in Febbraio sempre che non ne trovi un’altra nel mezzo, obiettivi? Divertimento e stare bene, naturalmente intenso allenamento anche quando piove e fa freddo, altrimenti che runner sarei?

    Liked by 1 persona

  4. Le motivazioni e la motivazione che porta a correre o ad allenarsi non e mai uguale per tutti chi inizia per dimagrire chi per sfogarsi chi per raggiungere determinati obbiettivi ecc ecc mantenere la motivazione non é facile io provo mettendomi alla prova magari sui tempi sulla lunghezza di un percorso oppure partecipando a gare amatoriali cambiando percorsi andando in gruppo ognuno deve trovare un obbiettivo ed una finalità senza quest ultima diventa difficile
    Anche io ho un piccolo blog paolofitness99.com ciao

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...