Qualcuno vorrebbe normalizzare la devianza: vi prego di aprire gli occhi!

Trasmettendo films, scrivendo articoli, pubblicizzando prodotti. A sentir loro, sembra non si possa più fare sesso senza frustini, maschere, manette, triangoli, giocattolini vibranti, scambismo, voyeurismo. Nulla a che vedere con “o famo strano” di Verdone, si va ben oltre: chiacchiere rifilate ai fessi, fatte passare per espressione erotica individuale. Così come gli orientamenti sessuali indotti, ma forse dovrei dire disorientamenti, la perdita dell’identità sessuale, la normalizzazione della devianza in generale.

L’impossibilità di replicare di fronte al dilagante PENSIERO UNICO.

Vi prego di non chiamarla trasgressione: la trasgressione è un’altra cosa.

Le perversioni sono sintomo di difficoltà, paure, inibizioni, sessualità repressa. Ci vedo fobie, non intelligenza, ci vedo gabbie mentali, non creatività.

Si sta anche diffondendo un tipo di pubblicità che promuove una pedofilia soft, in cui risulta chiara l’intenzione di farla accettare subdolamente alla società. Non pubblico la foto che ho per le mani, ma vi assicuro che so interpretare BENISSIMO cosa comunica una foto, un’immagine ed è molto POTENTE.

Basta, finiamola!

Impariamo ad esternare ciò che ci disturba, e, soprattutto, non chiudiamo gli occhi davanti a situazioni palesemente pericolose. C’è di mezzo il futuro dei nostri figli.

Maria Antonietta BS

Annunci

22 thoughts on “Qualcuno vorrebbe normalizzare la devianza: vi prego di aprire gli occhi!

    1. Grazie per il tuo contributo,hai fatto la cosa migliore,qualunque commento infatti sarebbe riduttivo sotto questo post. È un lavoro sporco quello di certi bloggers ma ognuno deve fare ciò che è possibile. L’indifferenza mi preoccupa ma, ancor di più, chi fa finta di non capire.

      Liked by 2 people

  1. Condivido totalmente il tuo pensiero. E il sistema che impone le devianze o tutta questa follia come normalita è lo stesso che ti taccia di razzismo se dissenti. O che ti fa passare per idiota credulone agli occhi di chi non ha capacità o voglia di andare oltre quello che gli raccontano. 😊

    Liked by 2 people

      1. Neanche io. E sempre il solito discorso della diversita e dell omogeneita fatta passare per uguaglianza… ma possibile che non suona stonato? Possibile non capire che è strumentale? Il linguaggio della pubblicita e sempre a sfondo sessuale, e sembra che il sesso sia il centro del mondo. Intanto ci tolgono la capacita di amare facendoci dimenticare e svilendone il senso vero. Per esempio…

        Liked by 1 persona

      2. Ovvio, Manu, perchè chi ha una forte identità, gusti precisi (in tutti i sensi), tendenze definite, non è un ottimo CONSUMATORE, ma è un CONSERVATORE. Non è un buon affare.

        Mi piace

  2. -Le perversioni sono sintomo di difficoltà, paure, inibizioni, sessualità repressa. Ci vedo fobie, non intelligenza, ci vedo gabbie mentali, non creatività.- assolutamente sì…chi ne fa sfoggio poi mi dà francamente la nausea

    Liked by 2 people

      1. Si. Quello non è coraggio, è inconsapevolezza. Che poi è pure vero che certa gente li invidia, infatti non c’è mai fine alla sfigatezza! C’è sempre qualcuno più sfigato, e quindi ancora più pervertito, ad invidiarli. 😀

        Liked by 1 persona

  3. Sempre alla ricerca di qualcosa di più e di più trasgressivo fino a non avere più limiti. Il linguaggio sessuale è fortemente presente nelle pubblicità come anche nei film. Ci fanno credere che è normale avere certi completamenti quando invece sono frutto di eventuali e particolari scelte di qualcuno. Far credere che questi comportamenti siano la normalità rovina tantissimi giovani. Penso questo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...