La felicità che meriti

L’altro giorno leggevo un post che mi ha fatto tornare  in mente un episodio che risale a quando ero ragazzina. Ero a lezione di pianoforte ed una mia compagna di Conservatorio, che stava vivendo una fase di ribellione verso il nostro maestro, era appena stata sgarbata con lui. Mi stupisce questo ricordo, perchè contraddice il concetto che la ribellione giovanile sia solo un problema attuale. Beh, fatto sta che, dopo una mezz’ora il maestro ci offrì dei cioccolatini, che furono decisamente rifiutati dalla compagna di corso, con tanto di muso e occhi bassi.
Allora il maestro disse:”Forse pensi di non meritarli?”
Questo episodio mi torna in mente solo adesso, eppure contiene un concetto importantissimo!
Credo che molte persone, nel mondo, non lavorino abbastanza sulla propria felicità perchè pensano di non meritarla, sia che si tratti di relazioni, di lavoro, di successo, di obiettivi, di cura di se’…Si, ne sono convinta, credo che l’inconscio spesso vada contro i desideri, non gli pseudo-desideri, ma quelli autentici! Credo che imparare ad agire correttamente sia la strada per realizzare i propri sogni!!!!!
Chi agisce con correttezza può sbagliare ma sempre in buona fede.
Senza rimorsi di coscienza.
Senza inconsce auto-punizioni.
Maria Antonietta BS

attrai ciò che sei
Non si può attrarre ciò che si desidera ma solo ciò che si è
Annunci

6 pensieri riguardo “La felicità che meriti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...