T’insegneranno a non splendere…

  La felicità va sempre condivisa se non altro perchè sia lampante agli occhi degli altri che si tratta di una condizione possibile e nemmeno così irrangiungibile. Accende la speranza e qualcuno, certamente, se ne sentirà ispirato. Qualcun altro, sia chiaro, sarà risentito, invidioso. Non ha importanza. Ci hanno insegnato a contenere le cose migliori,… Continua a leggere T’insegneranno a non splendere…

Siamo nati per cooperare, non per competere

I social, se usati bene, possono diffondere buone idee. Il problema è che invece facilitano l’omologazione, invogliando a copiare, ad imitare l’altro, mentre invece la caratteristica di una vita di successo è legata al proprio sentire, a fare ciò che è nelle proprie corde e NON cercare continuamente di essere come piace agli altri o… Continua a leggere Siamo nati per cooperare, non per competere

Fare running il 24 dicembre

A casa mia sono abituati e pure i vicini di casa non si meravigliano più di niente, avendomi vista uscire e tornare con la mia tenuta da running indifferentemente a Natale come a Capodanno, Epifania, Pasqua, compleanni, anniversari… E poi ci sono i rosiconi che Ma pure oggi devi andare a correre? No, infatti io… Continua a leggere Fare running il 24 dicembre

A chi serve il potere?

Vedete, in se’ per se’ non ci sarebbe nulla di male nel potere se non fosse che chi vi ambisce non lo fa per scopi umanitari. Molti si nascondono dietro le migliori intenzioni ma la verità è che per andare avanti sarebbe sufficiente la correttezza e la giustizia. Se ci fosse. Il punto è che… Continua a leggere A chi serve il potere?

Vi spiego come l’invidioso vede sempre un difetto dietro un vostro pregio

L’antefatto. Moltissimi anni fa mi ritrovai a consolare un’amica che si era appena separata dal marito perchè lui, il bastardo, l’aveva tradita con una donna conosciuta su un social. Il fatto. Fermo restando che si tratta di un fatto molto vecchio e che l’amica non è di quelle del mio giro stretto ma di quelle… Continua a leggere Vi spiego come l’invidioso vede sempre un difetto dietro un vostro pregio